Aglio massese


L’aglio massese, prodotto nel territorio tra Massa e Carrara, è caratterizzato da spicchi piccoli, con un sapore deciso ma dolciastro.

Descrizione del prodotto

L’aglio massese ha una forma spiccatamente rotonda e colore bianco sporco. Gli spicchi sono più piccoli e il sapore meno forte e più dolciastro di quello dell’aglio comune. Si produce ad aprile, maggio e giugno.

Cenni storici

Il prodotto deve la sua tradizionalità e qualità alla particolarità della cultivar, alla tecnica di produzione rimasta invariata nel tempo e all’originalità del gusto. Le caratteristiche del terreno sabbioso e la vicinanza al mare conferiscono all’aglio massese il tipico sapore dolciastro. Un altro elemento che conferisce peculiarità al prodotto è il confezionamento: la piantina secca viene intrecciata in una particolare maniera, formando il cosiddetto “forcone”.

Ricette e tradizioni

L’aglio massese, una volta raccolto, viene intrecciato in una forma particolare chiamata “forcone“. Il “biricolo”, cioè l’infiorescenza, può essere usato in cucina per condire saporite frittate.


Ristoranti
bagno carla-403b2c28
BAGNO CARLA

Via Giuseppe Barellai, 58 - VIAREGGIO
Carne, Pesce, Pizzeria

Bistrot Lo Zero
Bistrot Lo Zero

Via Taddeini 70 - MONTESPERTOLI
Altro, Carne, Pesce, Senza glutine, Vegetariano

Categoria
Prodotti vegetali allo stato naturale o trasformati
Zona di produzione

L’aglio massese viene prodotto nella provincia di Massa Carrara.