Castagna perella del Pratomagno


La Castagna perella del Pratomagno rappresenta il principale ingrediente per la produzione della Farina di Castagne.

Descrizione del prodotto

Questa castagna ha piccole dimensioni, colore marrone chiaro con striature più scure e classica forma arrotondata-ellittica. Si presta molto bene alla produzione di castagne secche bianche e di farina di castagne del Pratomagno. La maturazione dei frutti è precoce (prima decade di ottobre).

Cenni storici

Per avere un’idea della storicità dei frutti della Perella basta fare un’escursione sul Pratomagno, dove è possibile ammirare esemplari di questa varietà di 600 anni di età.

Ricette e tradizioni

I frutti della Perella, che sono ricchi di zuccheri e si sbucciano con facilità, rappresentano il principale ingrediente per la produzione della Farina di Castagne del Pratomagno, che risulta dolce e fina, particolarmente adatta per la realizzazione di dolci, frittelle e castagnacci. Con le castagne secche sgusciate, si preparano creme e altri piatti (minestre, contorni ecc.).



Tipologia prodotto
Pat
Categoria
Prodotti vegetali allo stato naturale o trasformati
Zona di produzione

La Perella è diffusa nel versante valdarnese del Pratomagno e più precisamente nel Comune di Loro Ciuffenna nelle zone di Rocca Ricciarda, Guizzareta e Trappola e nel comune di Castelfranco di Sopra in loc. Noceta.