mercoledì 16 Ottobre 2013


Vetrina Toscana, l’alfiere della filiera agroalimentare che valorizza il buon cibo e il buon bere nostrani, prende il biglietto dell’aereo e vola a San Paolo del Brasile e a Città del Messico. O almeno ci prova. Lo fa con un bando della Regione, in scadenza il 15 novembre, alle ore 12, che vuole aiutare le esportazioni delle imprese alimentari toscane nei due grandi paesi latino-americani.

L’imperativo è fare rete ed aggregare 30 aziende nostrane, che da sole sono troppo piccole per mettere il naso fuori Italia, e lanciare i loro prodotti enogastronomici nei mercati esteri.

La Regione si preoccuperà di organizzare un evento promozionale nel periodo che va dal 14 al 21 febbraio 2014 a Città del Messico e San Paolo del Brasile, due grandi metropoli dell’America del Sud. L’obiettivo dichiarato è costruire una rete di ristoranti, negozi alimentari e boutique del gusto e grande distribuzione che promuova e valorizzi le bontà toscane.

Il testo del bando è disponibile agli indirizzi Internet di: Metropoli, Azienda Speciale della CCIAA di Firenze, Unioncamere Toscana, Assemblea dei Toscani nel Mondo, Cia Toscana, Coldiretti Toscana, Confagricoltura Toscana. Chi vuole partecipare deve compilare anche la domanda di partecipazione e allegare una dichiarazione.



Potrebbe interessarti

jQuery('#popmake-89585') .on('pumBeforeClose', function () { var $iframe = jQuery('iframe', jQuery(this)), src = $iframe.prop('src'); $iframe.prop('src', '').prop('src', src.replace('?autoplay=1', '')); });