venerdì 15 Aprile 2022


Dopo l’edizione 2019 che ha visto vincitrice la Riserva della Biosfera MAB UNESCO “Isole di Toscana” con il piatto di Gabriele Messina di Lido Market di Capoliveri, siamo ansiosi di scoprire chi sarà il nuovo rappresentante dell’Arcipelago Toscano alla fase nazionale del contest enogastronomico a Km zero. Anche nell’edizione 2022, infatti, il concorso UPVIVIUM prevede prima una fase “locale”, quindi una finale nazionale tra tutti i vincitori delle Riserve della Biosfera partner del progetto, ovvero, oltre alla nostra, Appennino Tosco-Emiliano, Sila, Delta del Po, Monte Grappa, Valcamonica.

La fase locale nelle Isole di Toscana si svilupperà nel fine settimana dal 3 giugno al 3 luglio, in cui squadre composte da ristoratori e produttori agroalimentari dell’arcipelago si sfideranno avendo quale oggetto del contendere un piatto (indipendentemente che sia un primo, un secondo, un piatto unico, un dolce,….), prevalentemente a base di prodotti dell’Arcipelago Toscano ed in cui sia presente e valorizzata almeno un erba selvatica e pianta aromatica di stagione. Il piatto dovrà essere accompagnato da vini, birre o bevande analcoliche del territorio. Tutti potranno votare il proprio piatto preferito tramite la pagina Facebook della Riserva della Biosfera (https://www.facebook.com/isoleditoscanamab), ed i ristoranti più votati per ciascuna Isola saranno sottoposti al giudizio finale di una giuria di esperti nominati dal Parco Nazionale che decreterà il piatto, il ristorante e la sua squadra di produttori vincitori di UPVIVIUM della Riserva della Biosfera Isole di Toscana.

Questi accederanno quindi alla finale nazionale – che si terrà il 30 novembre 2022 presso la sede di ALMA, la prestigiosa Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Colorno (PR) – nell’ambito della quale si confronteranno con analoghe squadre di chef e produttori provenienti da cinque altre Riserve della Biosfera italiane.

Per i vincitori della fase locale e di quella nazionale, sono previsti premi di grande valore, oltre che l’onore di aver primeggiato in una manifestazione sviluppata sotto l’egida dell’UNESCO.

UPVIVIUM

UPVIVIUM

Si può scaricare il regolamento completo del concorso su https://www.isoleditoscanamabunesco.it/i-progetti/ e per avere maggiori informazioni sul contest enogastronomico a KM zero, è prevista  una giornata formativa che si terrà presso la sede del Parco Nazionale il prossimo 21 aprile alle ore 10.00 (o in collegamento online  richiedendo il link  miarelli@islepark.it). Gli inviti ad agriturismi, ristoranti e hotel (in particolare quelli certificati dalla CETS Fase 2) sono già partiti e il Parco Nazionale – coordinatore della Riserva della Biosfera e promotore del progetto – si aspetta numerose adesioni provenienti da Capraia, Elba e Giglio.

Con il concorso UPVIVIUM si vuole valorizzare il patrimonio agro-alimentare delle Riserve di Biosfera MAB UNESCO italiane e accrescere il valore e le caratteristiche dei prodotti a chilometro zero, dando visibilità a chi li propone, ogni giorno, attraverso ricette dedicate nei menù dei ristoranti. Per questo il Parco Nazionale, tramite poster sulle navi e locandine distribuite sul territorio nel periodo in cui il contest è aperto, nelle tre isole partecipanti assicura la promozione pubblicitaria di chi aderirà al concorso. Probabile una collaborazione con Vetrina Toscana per la promozione delle strutture e dei piatti proposti.


UPVIVIUM

Potrebbe interessarti

jQuery('#popmake-89585') .on('pumBeforeClose', function () { var $iframe = jQuery('iframe', jQuery(this)), src = $iframe.prop('src'); $iframe.prop('src', '').prop('src', src.replace('?autoplay=1', '')); });