martedì 19 Dicembre 2023


Torna la Selezione Oli Extra Vergine di Oliva della Toscana per il 2024. Promossa dalla Regione Toscana in collaborazione con la Camera di Commercio di Firenze, la sua azienda speciale PromoFirenze, e da Fondazione Sistema Toscana, la Selezione come ogni anno è riservata ai tanti operatori che si impegnano, nella produzione di olio extravergine di oliva DOP e IGP, ottenuto in Toscana e emblema della Dieta Mediterranea. 

Dalle ore 9.00 di oggi, martedì’ 19 dicembre, fino alle ore 15.30 del 19 gennaio, ma comunque fino ad un massimo di 80 campioni, sarà possibile dunque candidare gratuitamente il proprio olio alla “Selezione Regionale degli Oli Extra Vergine di Oliva (EVO) Dop e Igp della Toscana – 2024” (esclusivamente online sul portale http://regionetoscana.crmcorporate.it) .
L’invito si rivolge ai produttori ad esclusione delle imprese solo imbottigliatrici.  I campioni devono riferirsi a lotti di olio extravergine di oliva certificato Dop o Igp, fino ad un totale di almeno 300 chilogrammi, anche su più lotti certificati dell’attuale campagna olearia 2022/2023.

“La Selezione si propone di evidenziare la migliore produzione olearia della Toscana, per utilizzarla in attività promozionali, premiando l’impegno delle imprese olivicole e olearie – spiega la vicepresidente e assessora all’agroalimentare Stefania Saccardi – L’obbiettivo è infatti quello di stimolare le nostre imprese olivicole al continuo miglioramento della qualità del prodotto e di valorizzarle favorendo la conoscenza di questi oli in azioni promozionali economiche e di immagine”. 

La Selezione prevede che gli oli presentati, dopo l’anonimizzazione, siano sono sottoposti all’esame organolettico da parte di una commissione regionale composta da n. 9 membri, tra capo panel e tecnici assaggiatori di olio, iscritti nell’articolazione regionale toscana dell’Elenco nazionale e membri di Panel operanti in Toscana e riconosciuti dal MASAF. 

Questa è anche l’occasione per valorizzare la figura dell’assaggiatore di olio di oliva, professionista in grado di promuovere la qualità degli oli regionali, presso operatori e consumatori italiani ed esteri, e che in Toscana vede la sua maggiore espressione numerica con oltre 850 assaggiatori iscritti e 20 panel professionali riconosciuti.

Saranno selezionati solo gli oli che acquisiscono un punteggio uguale o superiore a 7 nell’esame organolettico, operando così una ulteriore cernita che riconosce l’eccellenza DOP e IGP per gli oli di alta qualità prodotti in Toscana.

Le menzioni speciali che saranno assegnate sono:  “Selezione BIO”, “Selezione MONOVARIETALE”, “Selezione BIOFENOLI” e “ Selezione PACKAGING”. Su proposta dei Consorzi di tutela, che collaborano alla realizzazione dell’iniziativa, sarà assegnato il riconoscimento al “Migliore olio” per ciascuna DOP e IGP, scelto tra una rosa di almeno 3 oli.

Sarà redatto come ogni anno il Catalogo della Selezione, disponibile sul sito della Regione Toscana in lingua italiana e inglese. Il Catalogo conterrà le informazioni anagrafiche e produttive delle imprese, nonché la caratterizzazione degli oli selezionati, delle diverse tipologie e le eventuali menzioni speciali ottenute.

Ci saranno poi ulteriori forme di promozione nell’ambito del progetto “Vetrina Toscana” e tramite i canali informativi e social degli Enti organizzatori.

Per ogni ulteriore dettaglio e info cliccare qua: Selezione Oli 




Potrebbe interessarti