Il Capriolo


Via Roma, 306
59100 Grignano - PO

0574 1825326


Dopo 50 anni di attività a Prato, il
Ristorante “Il Capriolo” torna alla gestione originale,
rinnovando i valori della sua tradizione.
Da aprile 2011 vi aspettiamo per riscoprire la nostra cucina, la nostra
selezione di vini, i rinnovati locali, il wine-bar e lo spazio cafeteria.

Note storiografiche – Subito
dopo guerra gli operai della fornace di mattoni Panerai di Grignano ed i
barrocciai pratesi che si trovavano a passare verso mezzogiorno nella zona,
amavano fermarsi a mangiare in  una specie di trattoria, legata ad una
bottega di generi alimentari, che si trovava  dove via Roma si slarga a
formare Piazza delle Carra, la piazzetta di Grignano.

La
signora Ofelia serviva gustosi piatti toscani, annaffiati da vinello locale,
nel mentre il marito Amerigo sfornava pane e schiacciata da un piccolo forno a
legna posto dietro la bottega.

L’afflusso
sempre maggiore dei clienti chiedeva un maggiore spazio e l’essere al tempo
circondati da campi rendeva possibile creare questo spazio. Nacque la nuova
bottega di Grignano, detta del Pastacaldi (dal nome di un parente che però non
ci entrava nulla).

Accanto
al genere alimentari restava un po’ di terra, in quella zona che oggi si trova
in piena città. Venne quindi deciso di costruire, attaccato alla casa-bottega,
un ristorante.

Così,
nel 1961 venne aperto il primo grande ristorante pratese, “il Capriolo”,
specialità toscane.

La
gestione era familiare ed i figli di Ofelia, Liana e Mario Puggelli seguivano
il locale con i coniugi Luigi Mannori e Amelia Pratesi.

Furono
10 anni di furore: tutti gli industriali portavano clienti e rappresentanti,
mogli e amanti (chi le aveva) a “il Capriolo”. Comunioni e matrimoni, nozze
d’argento e d’oro, compleanni e grandi occasioni si festeggiavano tutte a “il
Capriolo”. Non c’è stato attore, cantante o atleta che in quel decennio sia
passato nella piana Firenze-Prato-Pistoia e non si sia fermato, complice
l’ottima cucina, per un pasto o un’uscita mondana a “il Capriolo”.

Tra
i tanti clienti illustri, l’archivio fotografico del ristorante immortala
personaggi del calibro di Gianni Morandi, Rita Pavone, Gigliola Cinquetti,
Sergio Enrigo, Bobby Solo, Caterina Caselli, Franco Bitossi, Gino Bartali,
Angelo Moratti, Fabrizio Ferretti, Vittorio Adorni ed altri personaggi dello
sport, dello spettacolo e della politica.

In
quegli anni di grande espansione l’industria pratese lavorava 24 ore al giorno…
e il ristorante faceva altrettanto.

Dopo
dieci anni di attività indefessa, nel 1971, la gestione venne ceduta ed i
locali affittati. Da allora si sono succedute cinque diverse gestioni,
lavorando ininterrottamente fino al 2010, quando il locale è stato chiuso per
rinnovo.

Dopo un anno di lavori, il ristorante “il Capriolo” è
riaperto dal 14 Aprile 2011, da una nuova gestione curata direttamente dai
bis-nipoti della signora Ofelia, a 50 anni esatti dalla sua prima apertura. La
nuova gestione si ripropone di raggiungere gli elevati standard qualitativi del
locale originale, rinnovando la tradizione ereditata attraverso generazioni di
esperienza nel campo della ristorazione, e calando il tutto in un locale
elegante, dinamico e completamente rinnovato.

Antipasti

La scoperta dei nostri menù, che cambiano stagionalmente, non può che avere inizio dai nostri antipasti.
Già nella prima pagina del menù è riassunto lo spirito del nostro locale, agli antipasti toscani più classici (taglieri di salumi locali, selezione di crostini e simili specialità territoriali) si affiancano proposte più particolari, di carne e di pesce, molto apprezzate dai nostri clienti. Ne è un esempio il “tortino di baccalà caldo su crema di ceci di Reggello con porri disidratati”.

Nella nostra offerta di antipasti trovano posto sia specialità cucinate, sia cruditè di mare, tartare e carpacci di carne e di pesce.

Primi piatti

Il nostro chef propone primi piatti di pasta secca e di pasta fresca, preparata direttamente nella nostra cucina.
Seguendo i gusti che accompagnano il susseguirsi delle stagioni, il menù viene aggiornato più volte durante l’anno. Accanto alla pasta vi trovano posto risotti, di terra o di mare, e talvolta zuppe o creme di verdura.

E’ comune trovare primi piatti fuori menù, preparati con ingredienti si stagione (quali i funghi porcini, ad esempio).

La maggior parte dei nostri primi è disponibile anche in versione “senza glutine”, per venire incontro alle persone intollerati e alle loro famiglie/amici che non devono vedere in questo problema una limitazione al poter mangiare bene anche in compagnia fuori casa.

Carni e pesce

Nella nostra cucina trova spazio un’ampia griglia alla brace, che sicuramente da un tocco caratteristico alle proposte dei nostri secondi.

Taglieri di carni miste alla brace e bistecche trovano sempre un ottimo riscontro nelle richieste dei nostri clienti. Per mantenere caldi i piatti alla brace durante la degustazione al tavolo, alcune pietanze vengono servite su vassoi di pietra ollare riscaldati sulla brace durante la cottura del cibo.

Anche nella presentazioni dei piatti classici alla brace, tipici dei menù toscani, il nostro staff cerca sempre di dare una propria impronta caratteristica. E’ il caso della “tagliata di chianina”, che viene servita su un ossobuco ripieno di purea di patate al tartufo.

Il nostro menù dei secondi è sicuramente anche caratterizzato dalle proposte di cacciagione, che fanno da filo conduttore con la storia del locale e col nome che l’accompagna dal 1961.

Per gli amanti del pesce e dei crostacei non mancano piatti, sia al forno che cucinati alla brace, che vanno incontro alle loro richieste.

Contorni

Tra i nostri contorni vale la pena menzionare le verdure alla griglia, cotte direttamente sulla brace, e la nostra selezione di insalate, che talvolta rappresentano un vero e proprio piatto unico.

Dessert

Dalla nostra cucina escono quotidianamente dessert prepararti per concludere al meglio il percorso a tavola dei nostri clienti.

La selezione di dessert comprende sia tortini monoporzione, sia torte sia, dolci al cucchiaio. I frutti di stagione influenzano spesso la lista dei dessert che è possibile ordinare a fine pasto.

Su prenotazione è possibile avere torte personalizzate per le occasioni speciali.
Tutto è preparato direttamente nelle nostre cucine, ad eccezione dei “cantucci di Prato” che non possono che provenire dall’antico biscottificio Mattei, altro locale storico e simbolo della nostra città.

Cantina

La nostra selezione di Vini:

In perfetta armonia con il percorso culinario del nostro menù, “il Capriolo” propone un’ampia selezione di vini. La nostra cantina, rispecchiando la natura dei piatti dello chef, si focalizza su un’ampia scelta di vini toscani ma, con circa 150 etichette, non trascura un’accurata selezione delle migliori realtà vinicole del territorio nazionale italiano.
La nostra carta dei vini propone molti nomi illustri nel panorama delle Cantine vinicole, ma si evolve in continuo aggiornamento porgendo l’attenzione alle nuove proposte toscane e nazionali a conferma di una curiosità che non si esaurisce.
I clienti più esperti sapranno scegliere tra i più noti rossi toscani, Tignanello, Solaia, Onrellaia, Sassicaia, Brunello di Montalcino, Montepulciano, strutturate bottiglie dal nord Italia, Barolo, Dolcetto d’Alba, Barbera, Nebbiolo, e anche profumati vini bianchi come il Fiano, la Falanghina, Ribolla, Vermentino, Gewürztraminer  o il Müller Thurgau.
Nel caso lo desideriate saremo felici di consigliarvi sui migliori abbinamenti con i piatti da voi scelti.

Nella nostra carte dei vini sono poi presenti molte etichette a marchio DOCG, DOC e IGT.

Tra queste citiamo: Montecucco DOC, San Gimignano DOC, Vino Nobile di Montepulciano DOCG, Vin Santo del Chianti DOC, Vin Santo del Chianti Classico DOC, Vernaccia di San Gimignano DOCG, Maremma Toscana IGT, Monteregio di Massa Marittima DOC, Colli di Luni DOC, Cortona DOC, Bolgheri DOC, Brunello di Montalcino DOCG, Carmignano DOCG, Orcia DOC, Pomino DOC, Rosso di Montalcino DOC, Rosso di Montepulciano DOC, Chianti DOCG, Chianti classico DOCG, Morellino di Scansano DOC, Moscadello di Montalcino DOC ,Barco Reale di Carmignano e Carmignano DOC


Indirizzo:
Via Roma, 306 , Grignano
Telefono:
0574 1825326
Fax:
0574 1825326
Giorno di chiusura:
Lunedì tutto il giorno e Sabato a Pranzo
Email:
info@ristorantecapriolo.it
Social:
Carte di credito:
Visa, MasterCard, Visa Electron, Maestro, Pagobancomat
Altre informazioni:
AnimaliAria condizionataBancomatDisabiliGuardarobaBanchettiGiardino


Prodotti

Castagna del Monte Amiata IGP

La Castagna del Monte Amiata IGP si riferisce ai frutti...

Fagiolo di Sorana IGP

L’area di coltivazione del fagiolo di Sorana si estende per...

Farro IGP della Garfagnana
Farro della Garfagnana IGP

Il farro (Triticum dicoccum), la cui origine è stata individuata...

Lardo di Colonnata IGP

Secondo alcuni, Colonnata trae il nome dalla presenza di una...

Marrone del Mugello IGP

Il marrone del Mugello viene prodotto da castagni appartenenti ad...

Miele di acacia toscano

Categoria: Prodotti di origine animale (miele, prodotti lattiero caseari di...

Olio extravergine di oliva Chianti Classico DOP

L’olio del Chianti Classico ha una tradizione antichissima tramandata di...

Olio extravergine di oliva Toscano IGP

La presenza dell’olivo in toscana è attestata fin dalla metà...

Prosciutto Toscano DOP

L’arte della conservazione delle carni suine nella regione Toscana ha...

Pecorino Toscano DOP

Il pecorino in Toscana ha origini antichissime risalenti all’epoca etrusca;...

vedi tuttinascondi