- Vetrina Toscana - https://www.vetrina.toscana.it -

Tortello del Melo

Il Tortello del Melo è una sorta di raviolo ripieno che si produce nell’omonima frazione del comune di Abetone Cutigliano, sulla Montagna Pistoiese.

Descrizione del prodotto

Il Tortello del Melo, piccola frazione a pochi chilometri da Cutigliano, ha una forma quadrata con contorni irregolari; le dimensioni sono di circa 4 cm. Il suo colore giallo intenso con venature di farina è quello tipico della pasta fresca fatta a mano. Il ripieno di questo raviolo è composto da ricotta, bietola, formaggio, noce moscata, prezzemolo, sale e pepe.
La pasta, invece, viene lavorata a mano con uova, farina e acqua e viene spianata con un matterello su un tavolo di legno. Una volta formati i quadrati, vi si depone il ripieno.
A questo punto un altro quadrato di pasta viene messo sopra il ripieno e con una rotellina si delimita il contorno del tortello.

Cenni storici

Il Tortello del Melo è legato ad antiche tradizioni del paese ed è sempre stato il piatto delle ricorrenze e delle feste importanti. Ogni famiglia, secondo la propria disponibilità economica, lo presentava con i prodotti “poveri” (ad esempio, con i funghi), oppure con ingredienti più “ricchi” come il ragù di carne.
Oggi la produzione del tortello è circoscritta agli agriturismi locali i quali, generalmente, utilizzano la ricotta di pecora del proprio allevamento come ingrediente fondamentale.

Ricette e tradizioni

Il 15 di agosto di ogni anno il Melo festeggia questo spettacolare prodotto della tradizione con la Festa del Tortello; mentre negli altri mesi primaverili, il Tortello del Melo vola in trasferta nei paesi vicini per essere gustato all’interno di manifestazioni gastronomiche.

Categoria
Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria
Zona di produzione

Il Tortello del Melo viene prodotto nell’omonima frazione del comune di Abetone Cutigliano, sulla Montagna Pistoiese.