Torsetto con la bolla di Pitigliano


Il Torsetto con la bolla di Pitigliano è un dolce a forma di rombo rigonfio si una faccia (la bolla appunto) di colore bianco e ha un forte profumo di chiodi di garofano e di arancio.

Descrizione del prodotto

Il torsetto è un dolce di colore bianco, dal profumo aromatico, caratterizzato dal sapore di arancio. Nella sua forma definitiva si presenta come un rombo adagiato su una piccola frittella che rappresenta la bolla ottenuta in fase di cottura (per ottenere tale risultato, nella fase di preparazione occorre lavorare velocemente le singole parti).

Si cuoce lo zucchero con acqua fino a quando “fa il filo”, si impasta velocemente con la farina ed il resto degli ingredienti (chiodi di garofano ed arancio) stendendo l’impasto su un piano fino a formare una sfoglia dello spessore di circa mezzo centimetro. Si taglia velocemente la sfoglia in tanti piccoli rombi che, posti in una teglia, vengono cotti in forno alla temperatura di 180°C. In fase di cottura la parte inferiore del rombo di pasta forma una bolla.Il tempo di preparazione e di cottura è di circa 20 minuti.

Ricette e tradizioni

Il torsetto di Pitigliano è un prodotto tipico del periodo pasquale.



Categoria
Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria
Zona di produzione

Il torsetto è tipico del Comune di Pitigliano, provincia di Grosseto.