- Vetrina Toscana - https://www.vetrina.toscana.it -

Salame toscano

Il Salame toscano è un insaccato tipico della Toscana che si ottiene dalla lavorazione di alcune parti del maiale.

Descrizione del prodotto

È un insaccato stagionato di carne suina e spezie, di consistenza compatta, colore rosso scuro, profumo e sapore molto intensi. Le pezzature vanno dai 500 gr ai 2 kg.

Le parti magre del maiale (prosciutto, spalla, collo) vengono tritate finemente e unite al grasso ricavato dalla regione dorsale tagliato a cubetti. Si impasta il tutto con aromi (sale, pepe in grani, vino rosso, aglio e zucchero) e si insacca in budello di maiale o di manzo. La stagionatura dura dai 20 giorni ai 12 mesi a seconda delle dimensioni del salame.

Ricette e tradizioni

La tradizionalità del prodotto è legata al metodo di lavorazione, molto antico e rimasto pressoché immutato. Oltre che essere consumato al naturale, insieme al Pane Toscano DOP [1] o alla schiacciata, viene anche unito in alcune preparazioni alla frutta, come nel caso dell’antipasto estivo, composto da salame e fichi.

Salumi come questo si sposano bene con un bicchiere di vino rosso, ad esempio il Chianti, un bianco oppure con le birre artigianali toscane.

Foto di Salumificio Artigianale Gombitelli [2]

Categoria
Carni (e frattaglie) fresche e loro preparazione
Zona di produzione

La produzione interessa tutta la Toscana.