Migliaccio senese


Categoria:
Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria;

1. Denominazione del Prodotto:
Migliaccio senese

2. Sinonimi:

3. Descrizione sintetica del prodotto:
Il migliaccio ha forma rotonda e schiacciata tipo frittatina, cotto in una padella unta con lo strutto, spolverato con zucchero a velo e guarnito con noci ed arricchito con prodotti tipici della tradizione dolciaria senese.

4. Territorio interessato alla produzione:
Tutta la provincia di Siena

5. Produzione in atto:
r scomparso r a rischio r attivo

6. Descrizione dei processi di lavorazione:
Il migliaccio senese è un dolce molto ricco fatto con sangue suino, uova, farina, zucchero, strutto, brodo, noci tritate, biscotti secchi e dolci della tradizione senese come panforte e cavallucci. Preparazione: Mettere in bagno in un po’ di brodo caldo, allungato con acqua, il panforte finemente triturato insieme ai cavallucci ed ai biscotti anch’essi pestati; se il tutto non si stempererà bene si pone sul fuoco con altro brodo aiutandosi con un mestolo a spappolare ogni cosa. Quando la pappa sarà pronta si aggiunge lentamente il sangue, sino a fare una pasta di giusta consistenza e si sala. Quindi si sbattono le uova e si uniscono all’impasto addizionando, se necessita, un po’ di farina per ottenere un composto denso e cremoso; se l’impasto è troppo compatto si aggiunge acqua, latte o vin santo.Dopo aver lasciato riposare per qualche minuto si cuoce l’impasto come frittatine in una padella del diametro di circa 20 cm unta con strutto. Una volta pronte si dispongono le frittatine si dispongono in un piatto a torre spolverando con zucchero vanigliato e guarnendo con le noci.

7. Materiali, attrezzature e locali utilizzati per la produzione:
– Utensili da cucina
– Padella di 20 cm di diametro

8. Osservazioni sulla tradizionalità, la omogeneità della diffusione e la protrazione nel tempo delle regole produttive:
A Siena i migliacci sono zuccherati, più ricchi che altrove (Prato e Pistoia), sono quasi un dolce, poiché il sangue è arricchito non solo con lo zucchero ma anche con panforte e cavallucci, tipici della tradizione dolciaria della città (il sangue è una “scusa”, la base sono proprio panforte e cavallucci)

9. Produzione:
La produzione è principalmente a livello familiare, anche se si può trovare in qualche sagra paesana o in qualche agriturismo.



Categoria
Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria