Miele millefiori toscano


Categoria:
Prodotti di origine animale (miele, prodotti lattiero caseari di vario tipo escluso il burro);

1. Denominazione del Prodotto:
Miele millefiori toscano

2. Sinonimi:

3. Descrizione sintetica del prodotto:
Proviene da molte specie floreali e racchiude in sé i pregi dei numerosi nettari da cui deriva. Ha consistenza fluida e granulosa, sapore dolciastro con retrogusto amarognolo, colore che varia dal giallo-verdognolo al marrone-blu. Si produce da maggio a settembre.

4. Territorio interessato alla produzione:
Tutta la Toscana.

5. Produzione in atto:
r scomparso r a rischio r attivo

6. Descrizione dei processi di lavorazione:
Dopo l’opercolazione dei favi, in tempi variabili a seconda della zona geografica, i melari vengono estratti dalle arnie e trasportati nel laboratorio, dove si procede alla disopercolatura dei telaini e alla smielatura tramite centrifugazione. Il miele viene quindi filtrato, disposto nei maturatori e lasciato decantare per 15 giorni per far affiorare le impurità e le bolle d’aria che vengono poi eliminate tramite schiumatura.

7. Materiali, attrezzature e locali utilizzati per la produzione:
s Arnie, melari e telaini di legno
s Attrezzi da cucina per la disopercolatura
s Smielatore con centrifuga
s Filtri e contenitori per la decantazione (maturatori).

8. Osservazioni sulla tradizionalità, la omogeneità della diffusione e la protrazione nel tempo delle regole produttive:
La produzione del miele millefiori, come per altri mieli monofloreali, è storicamente presente in tutto il territorio toscano ed ha costituito per lungo tempo un’integrazione delle produzioni principali nelle aziende agricole. Il miele, per sua natura, riproduce l’unicità dell’ambiente da cui deriva e ne distilla gli elementi che lo contraddistinguono, dando luogo ad un alimento unico e irripetibile. I diversi areali rendono peculiare il patrimonio di essenze nettarifere da cui il miele millefiori è composto: per questo ogni area geografica “produce” un miele caratteristico e riconoscibile.È ottimo per i dolci e da sempre è stato utilizzato come alimento energetico e ricostituente.

9. Produzione:
Dai dati ufficiali del censimento della Regione Toscana sembra che il quantitativo annuo di miele millefiori si aggiri intorno ai 4.000 quintali annui.




Ristoranti

Osteria

Via Roma, 6 - CUTIGLIANO
Cacciagione, Carne, Vegetariano

Osteria Bernardo

Piazza San Paolo all'Orto, 1 - PISA
Carne, Pesce, Vegetariano

Botteghe

Cibi Tradizionali

Via della Pancola, 5 Prato

Alimentari Tacconi

Via Roma, 85 - VERNIO

Gastronomia Da que’ ragazzi

Via Filicaia, 6/8 - PRATO

Alimentari Le Citte

Via Matteotti, 2 - MONTALCINO

Alimentari Da Antonio

Via Mazzini, 73 - MONTALCINO

vedi tuttinascondi