- Vetrina Toscana - https://www.vetrina.toscana.it -

Miele di spiaggia del Parco di Migliarino-San Rossore

Il Miele di spiaggia del Parco di Migliarino-San Rossore (o Miele di spiaggia del litorale pisano) è un miele millefiori ottenuto dalle fioriture che si sviluppano lungo il litorale marino del Parco, che si estende tra le province di Pisa e Lucca, da Calambrone a Viareggio.

Descrizione del prodotto

Il Miele di spiaggia del Parco di Migliarino-San Rossore (o Miele di spiaggia del litorale pisano) ha caratteristiche uniche, legate all’area geografica di provenienza e alle specie botaniche della macchia mediterranea che vi si trovano.
Camuciolo, Santolina delle spiagge, Fiordaliso delle sabbie, Verga d’oro delle sabbie, Vedovino e i più diffusi tipi di Cisto, che colonizzano gran parte delle dune costiere, donano a questo miele aromi e profumi eccezionali.
Nel dettaglio, il Camuciolo costituisce un “ingrediente” fondamentale per il miele di spiaggia, poiché le microscopiche gocce di oli essenziali che le api raccolgono sui suoi petali conferiscono al miele il suo particolare sapore “marino” e le sue riconosciute qualità organolettiche.

Il Miele di spiaggia del Parco di Migliarino-San Rossore può avere colori diversi ma il più comune è quello chiaro-ambrato; la consistenza è trasparente e fluida. Si produce da maggio ad agosto. Nella stagione fredda tende a cristallizzare.

Ricette e tradizioni

Il miele di spiaggia è ottimo consumato su fette di pane o come accompagnamento a formaggi.

Categoria
Prodotti di origine animale (miele, prodotti lattiero caseari di vario tipo escluso il burro)
Zona di produzione

La zona di produzione del Miele di spiaggia del Parco di Migliarino-San Rossore comprende l’intero territorio del Parco di Migliarino-San Rossore e parte del litorale pisano e versiliese (in particolare, riguarda le seguenti località: Marina di Torre del Lago, Marina di Vecchiano e San Rossore).