Miele di spiaggia del Parco di Migliarino-San Rossore


Categoria:
Prodotti di origine animale (miele, prodotti lattiero caseari di vario tipo escluso il burro);

1. Denominazione del Prodotto:
Miele di spiaggia del Parco di Migliarino-San Rossore

2. Sinonimi:
Miele di spiaggia del litorale pisano

3. Descrizione sintetica del prodotto:
Il miele di spiaggia ha un colore chiaro-ambrato, è trasparente e molto fluido; l’odore e il sapore ricordano quelli degli oli essenziali delle piante della macchia mediterranea da cui è prodotto: camuciolo, cisto, tamerice, corbezzolo, pitosforo ed elicriso. Si produce da maggio ad agosto. Nella stagione fredda tende a cristallizzare.

4. Territorio interessato alla produzione:
Parco di Migliarino-San Rossore e restante parte del litorale pisano e versiliese.

5. Produzione in atto:
r scomparso r a rischio r attivo

6. Descrizione dei processi di lavorazione:
s Prelievo del favo con apiscampo in legno
s Disopercolatura: rimozione dell’opercolo che viene messo in vasca
s Pettinatura dell’opercolo con un pettine
s Centrifugazione
s Filtraggio
s Trasporto verso i decantatori
s Decantazione
s Deumidificazione
s Invasettamento.

7. Materiali, attrezzature e locali utilizzati per la produzione:
s Apiario
s Telaio in legno
s Apiscampo in legno
s Vasca
s Pettine
s Centrifuga
s Filtri
s Tubi per trasportare il miele verso i decantatori
s Decantatori
s Vasetti per il confezionamento.

8. Osservazioni sulla tradizionalità, la omogeneità della diffusione e la protrazione nel tempo delle regole produttive:
Il miele di spiaggia si ottiene nella zona della Versilia all’interno del Parco di Migliarino-San Rossore; le sue caratteristiche sono legate all’area geografica in cui viene prodotto e in particolare alle specie botaniche della macchia mediterranea che vi si trovano: camuciolo, cisto, tamerice, corbezzolo e pitosforo, responsabili del sapore e del colore particolari del miele. Il camuciolo e il cisto sono specie botaniche che si trovano difficilmente nel nostro paese; il camuciolo produce degli oli essenziali di cui si sporcano le api al momento dell’impollinazione, conferendo così al miele il suo tipico aroma. La particolarità della zona di produzione, oltre alle specie della macchia che vi si trovano, è data sia dall’influenza del clima mite, sia dal completo isolamento di questa fascia costiera dovuto alla pineta che, per gli insetti, è un limite invalicabile.

9. Produzione:
Il miele di spiaggia viene prodotto da una sola azienda situata nel Parco di Migliarino-San Rossore, per un totale di circa 7 quintali all’anno. La produzione è destinata alla vendita diretta o ai mercati locali; solo in piccola parte viene venduta nel resto della Toscana.




Ristoranti

L’arte del bere e…

Via G. Carducci, 62/b San Giuliano Terme (PI) - SAN GIULIANO TERME
Altro, Carne, Vegetariano

La Pergoletta

Via delle Belle Torri, 40 - PISA
Carne, Pesce

Bistrò PIQUI

via sant'Andrea 54 - LUCCA
Altro, Carne, Pesce, Senza glutine, Vegetariano