Mela rosa del Casentino


La Mela rosa è una varietà tipica del Casentino. Viene chiamata anche Mela di montagna e ha un sapore molto aromatico.

Descrizione del prodotto

La mela rosa del Casentino ha forma sferica molto schiacciata, con pezzatura media. La buccia è di colore verde con striature rosa, tendenti al rossastro, molto profumata; la polpa è molto dura e dal sapore aromatico.

La mela rosa del Casentino è un’antica varietà coltivata in orti e giardini privati per consumo familiare, non entra nei normali canali commerciali e non è possibile stimare la quantità prodotta.

Cenni storici

Con il nome di Rosa sono diffuse in diverse parti d’Italia alcune cultivar di melo che hanno in comune una colorazione di fondo verde-giallo e una sfumatura rossa intensa e brillante sul lato esposto al sole.
Secondo il prof. Breviglieri nel 1929 la cultivar Rosa rappresentava il 15% della produzione di mele in provincia di Arezzo.
Branzanti e Sansavini elencano tra le cultivar coltivate in Toscana nel 1964 la Rosa mantovana.
La Rosa qui descritta corrisponde per molte caratteristiche alla Rosa marchigiana.


Ristoranti
Osteria Panta Rei
Osteria Panta Rei

Loc. la casa 71 - CHITIGNANO
Cacciagione, Carne, Pesce, Senza glutine, Vegetariano

Categoria
Prodotti vegetali allo stato naturale o trasformati
Zona di produzione

La mela rosa è tipica dell’alto Casentino, comuni di Montemignaio, Poppi, Castel San Niccolò, in provincia di Arezzo.