Fagiolo turco di Castello


Il Fagiolo turco di Castello è un prodotto tipico delle province di Firenze e Arezzo.

Descrizione del prodotto

Il Fagiolo turco di Castello è bianco di forma simile al cannellino, ma di maggiori dimensioni e con buccia più sottile.

Il fagiolo presente nel Valdarno è nano (ne esistono anche alcune cultivar ad accrescimento indeterminato). Se seminato ad aprile la raccolta avviene a luglio e si protrae per 20 giorni dato che il fagiolo ha maturazione scalare; con semina tardiva (fine giugno) la raccolta viene fatta a settembre. Richiede terreni fertili e necessita di irrigazione; in condizioni ottimali ha una assai elevata produttività e presenta 2-3 palchi di fagioli.

Ricette e tradizioni

Un tempo era molto diffuso, ormai nel Valdarno sono in pochi a conservare questa varietà che invece è molto apprezzata sul mercato di Firenze. Viene consumato prevalentemente fresco (per la maturazione scalare).


Categoria
Prodotti vegetali allo stato naturale o trasformati
Zona di produzione

Il Fagiolo turco di Castello è un prodotto tipico delle province di Firenze e Arezzo.