Fagiolo Marconi a seme nero


Categoria:
Prodotti vegetali allo stato naturale o trasformati;

1. Denominazione del Prodotto:
Fagiolo Marconi a seme nero

2. Sinonimi:
Fagiolo seme nero

3. Descrizione sintetica del prodotto:
Fagiolo da mangiare in erba; non forma mai il filo neppure a maturazione avanzata.

4. Territorio interessato alla produzione:
Valdarno aretino e provincia di Firenze.

5. Produzione in atto:
r scomparso r a rischio r attivo

6. Descrizione dei processi di lavorazione:
La semina può essere fatta in due periodi diversi: a fine aprile-primi di maggio, oppure a luglio; nel primo caso, dato che il ciclo di maturazione minimo è di 60 giorni, la raccolta avviene a fine giugno-primi di luglio, nel secondo a settembre. La maturazione è scalare, pertanto la raccolta si protrae per un periodo di 40 giorni. La varietà è rampicante ed ha bisogno di sostegno; i fiori sono violetti. Necessita di terreni fertili e di irrigazione; le patologie più frequenti sono afidi, ragno rosso e peronospora.

7. Materiali, attrezzature e locali utilizzati per la produzione:

8. Osservazioni sulla tradizionalità, la omogeneità della diffusione e la protrazione nel tempo delle regole produttive:
I baccelli sono lunghi circa 10-15 cm e contengono 5-6 chicchi di colore nero a maturazione; la caratteristica di questo fagiolino da mangiare in erba è che a granigione avvenuta si mantiene tenero e non forma il filo. Viene preparato lessato e condito con olio oppure cotto col pomodoro.

9. Produzione:
Non è stato possibile stimare la quantità effettivamente prodotta visto che, essendo una produzione di pochi hobbisti, viene destinata esclusivamente al consumo familiare.



Categoria
Prodotti vegetali allo stato naturale o trasformati