Fagiola Garfagnina


La Fagiola Garfagnina (chiamata anche Fagiola Casciana) è ottima come contorno a preparazioni bollite; infatti, avendo sapore dolciastro, può assecondare il tenue sapore di carni e pesci lessati.

Descrizione del prodotto

La Fagiola garfagnina è un fagiolo di dimensioni molto grandi che stupisce favorevolmente all’assaggio. La pasta morbida e l’epidermide quasi assente le conferiscono una notevole delicatezza che, unita ai profumi e ai sapori di notevole intensità e persistenza, alla presenza di aromi spiccati e di una sapidità e succulenza non indifferenti, la rendono molto interessante.

Cenni storici

La Fagiola, grosso fagiolo bianco, irregolare e leggermente schiacciato, è diffusa da tempo immemorabile in tutta la Garfagnana, dove veniva coltivata, negli orti ,o , soprattutto nelle “fagiolaie”, realizzate nei campi vicini ai fossi o nelle “iare” dei torrenti e dei fiumi.
Le “iare” o “ghiare” dei fiumi, per tradizione immemorabile considerate di proprietà comune, potevano essere utilizzate anche dai poveri o comunque da chi non aveva terreno.

Ricette e tradizioni

La Fagiola Garfagnina è uno dei rari fagioli consumati freschi e conosciuto fin dai tempi antichi perché abbinato con cotechino e altri piatti in cui figurava il maiale, alimento essenziale per l’alimentazione delle popolazioni della vallata. Ottimo con i bolliti o semplicemente condito con olio e pepe. Un po’ meno apprezzato nelle altre preparazioni tradizionali dei fagioli.


Ristoranti
foto vetrina toscana
Al Teatro

via roma 29 castelnuovo di garfagnana - CASTELNUOVO DI GARFAGNANA

ENOTRIA ristorante & enoteca

Via delle Porte Nuove, 50 - FIRENZE
Cacciagione, Carne, Pesce, Senza glutine, Vegetariano


Tipologia prodotto
Pat
Categoria
Prodotti vegetali allo stato naturale o trasformati
Zona di produzione

Coltivato prevalentemente in Alta Garfagnana