Ciaramito di Castell’Azzara


Il Ciaramito di Castell’Azzara è un antico e tradizionale dolce dell’Amiata grossetana.

Descrizione del prodotto

Il ciaramito è un dolce che si prepara con uova, farina, zucchero, lievito naturale, semi di anice e strutto. Ha una forma circolare, a ciambella bucata, con un diametro che va dai 10 cm in su. Il sapore dolce intenso è dato dall’anice.

Il ciaramito è il tipico ciambellone della tradizione contadina della Maremma grossetana che usa molto i semi di anice, in Toscana frequentemente utilizzati per aromatizzare i prodotti da forno. Il colore bruno lucente del ciaramito è dovuto alla doratura cui è sottoposto prima della cottura.

Ricette e tradizioni

Il ciaramito, come i “topi” ed i “taglioli“, viene prodotto dalle panetterie di Castell’Azzara, soprattutto nel periodo pasquale. A Castell’Azzara esiste la “Compagnia teatrale del Topone” che in un determinato periodo dell’anno porta in tourné nel grossetano uno spettacolo intitolato “Taglioli, topi e tagliole”: nel corso delle rappresentazioni viene distribuito anche il ciaramito.


Categoria
Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria
Zona di produzione

Comune di Castell’Azzara, provincia di Grosseto.