- Vetrina Toscana - https://www.vetrina.toscana.it -

Berlingozzo

Il berlingozzo è un dolce della tradizione toscana, dalla forma a ciambella. Si pensa sia nato in occasione delle festività di Carnevale.

Descrizione del prodotto

Il berlingozzo è un dolce di forma rotonda e di colore ambrato. Ha consistenza morbida, il sapore e l’odore sono quelli della vaniglia e dell’arancia.

La farina viene impastata con uova, zucchero, vin santo, buccia di arancia grattata, olio di oliva, vaniglia e lievito. Per la cottura, il composto viene versato in una teglia da forno.
Il Berlingozzo di Lamporecchio è preparato con un impasto simile a quello del Brigidino [1], senza lievito quindi, arricchito con semi di anice pestati.

Cenni storici

La tradizionalità del berlingozzo è dovuta alla particolare combinazione degli ingredienti, alcuni dei quali sono di origine locale come il vin santo e l’olio di oliva. I sistemi di lavorazione sono rimasti invariati nel tempo: la ricetta risale al tempo dei Medici, quando veniva utilizzato come antipasto.

Il nome sembra derivi dalla parola “Berlingaccio”, giovedì grasso; altra interpretazione spiega che “Berlingaccio” è il dispregiativo di “berlengo” espressione longobarda che sta ad indicare la tavola dove si mangia.

Ricette e tradizioni

Oggi il berlingozzo viene consumato inzuppato nel caffellatte a colazione o a merenda. Si può gustare anche come dessert insieme al vin santo.

Categoria
Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria
Zona di produzione

Il berlingozzo è tipico della provincia di Pistoia (Lamporecchio), Prato, Firenze.