Berlingozzo


Categoria:
Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria;

1. Denominazione del Prodotto:
Berlingozzo

2. Sinonimi:

3. Descrizione sintetica del prodotto:
Il berlingozzo è un dolce di forma rotonda e di colore ambrato. Ha consistenza morbida, il sapore e l’odore sono quelli della vaniglia e dell’arancia. Le pezzature si aggirano, in genere, attorno ai 400 grammi. Si produce tutto l’anno.

4. Territorio interessato alla produzione:
Provincia di Pistoia (Lamporecchio),Prato, Firenze.

5. Produzione in atto:
r scomparso r a rischio r attivo

6. Descrizione dei processi di lavorazione:
La farina viene impastata con uova, zucchero, vin santo, buccia di arancia grattata, olio di oliva, vaniglia e lievito.
Per la cottura, il composto viene versato in una teglia da forno.
Il Berlingozzo di Lamporecchio è preparato con un impasto simile a quello del Brigidino, senza lievito quindi , arricchito con semi di anice pestati.

7. Materiali, attrezzature e locali utilizzati per la produzione:
s Utensili da cucina
s Mestoli di legno
s Teglia da forno
s Forno

8. Osservazioni sulla tradizionalità, la omogeneità della diffusione e la protrazione nel tempo delle regole produttive:
La tradizionalità del berlingozzo è dovuta alla particolare combinazione degli ingredienti, alcuni dei quali sono di origine locale come il vin santo e l’olio di oliva. I sistemi di lavorazione sono rimasti invariati nel tempo: la ricetta risale al tempo dei Medici, quando veniva utilizzato come antipasto. Oggi viene consumato inzuppato nel caffellatte a colazione o a merenda. Si può gustare anche come dessert insieme al vin santo.
Il nome sembra derivi dalla parola “Berlingaccio”, giovedì grasso; altra interpretazione spiega che “Berlingaccio” è il dispregiativo di “berlengo” espressione longobarda che sta ad indicare la tavola dove si mangia.

9. Produzione:
La quantità annua prodotta per il Berlingozzo pratese e fiorentino si aggira intorno ai 2-3 quintali anche se negli ultimi anni si è riscontrato un decremento: è ormai un prodotto che viene consumato prevalentemente dalla popolazione anziana tanto che gli oltre 127 forni che lo producono non lo fanno con regolarità, talvolta anche solo su ordinazione. La vendita è esclusivamente in zona, direttamente al forno. I forni più rinomati per la produzione di questo dolce si trovano a Vernio ed in località Santa Lucia.
Il Berlingozzo di Lamporecchio viene prodotto solo da alcune pasticcerie della zona in modeste quantità.



Categoria
Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria


botteghe correlate

Gastronomia Tempestini dal 1954

Via Ciliani, 84 - PRATO