Anacino


L’Anacino è un biscotto salato, caratterizzato da un forte aroma di anice e pane, prodotto a Pari, nel comune di Civitella Paganico.

Descrizione del prodotto

L’anacino (conosciuto anche come “stinco di morto” e biscotto lesso) è un biscotto salato a forma di ciambella o di otto, di colore giallo senape. Per essere buono come vuole la tradizione l’Anacino deve essere croccante fuori e morbido e asciutto dentro. Ciò che caratterizza questo biscotto è l’accostamento dell’aroma dei semi di anice e l’odore tipico del pane fresco.

Cenni storici

La tipicità dell’anacino di Civitella Paganico è dovuta dalla tradizionalità della trasformazione, che avviene con gli stessi sistemi di un tempo, dalla particolarità del gusto e della forma. In passato l’anacino veniva usato in sostituzione del pane perché si poteva conservare più a lungo: i contadini lo mettevano nella bisaccia per consumarlo a colazione col vino rosso giovane.



Categoria
Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria
Zona di produzione

L’anacino è ampiamente diffuso nel comune di Civitella Paganico, nelle province di Siena e Grosseto, dove viene prodotto sia nelle pasticcerie, sia nei forni.