Agnello del Centro Italia IGP


L’Agnello del Centro Italia IGP è la carne fresca ottenuta da agnelli appartenenti a determinate razze in Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo.

Descrizione del prodotto

Il disciplinare dell’Agnello dell’Italia Centrale IGP prevede le razze: Pomarancina (da Pomarance, comune della Toscana), Fabrianese (da Fabriano, comune delle Marche), Sopravissana e Vissana (da Visso, comune delle Marche), Merinizzata (dall’incrocio tra Sopravissana e razze di derivate Merinos da carne), la Bergamasca (oltre che essere stata utilizzata come razza incrociante su pecore di razze locali, è allevata in purezza tanto che oggi può essere considerata un’entità del patrimonio dell’area geografica), la Massese (originaria di Massa Carrara e diffusa oltre che in Toscana anche in Umbria e in Emilia Romagna), la Garfagnina Bianca (diffusa nella Garfagnana e nella Lunigiana e zona di Pontremoli e in seguito anche in altre provincie della Toscana, fino a raggiungere molte zone dell’Emilia Romagna), la pecora Zerasca (popolazione ovina autoctona presente nel territorio di Zeri in provincia di Massa Carrara), la Biellese e la Gentile di Puglia giunte storicamente, insieme alla Bergamasca, nell’areale grazie alla transumanza..

Cenni storici

L’allevamento ovino, presente nell’Italia Centrale da tempi remoti, ha sempre avuto grande importanza per la popolazione locale sia per i prodotti alimentari (carne e latte) che per le materie prime (lana e pelli). Durante l’Impero Romano, la pecora fu considerata ottima merce di scambio per le genti latine. La caduta dell’Impero Romano, le guerre e le pestilenze, determinarono il declino dell’allevamento ovino e l’interruzione della transumanza. In seguito ritornò la pace e con essa l’allevamento ovino si risollevò, tanto che Bonifacio IX, nel 1402, fece costruire la Dogana Pecudium per permettere il libero passaggio delle greggi in tutto il territorio dello Stato Pontificio facendo pagare, però, una tassa di salvacondotto che divenne una preziosa fonte di guadagno per la Camera Apostolica.
I frequenti spostamenti delle greggi portarono alla rinascita della transumanza, alla quale è legata la produzione dell’agnello leggero: questi spostamenti, infatti, limitavano la crescita degli agnelli fino a 3 mesi. Nella pratica dell’allevamento stanziale, invece, o nelle numerose piccole greggi presenti nelle mezzadrie, l’allevamento dell’agnello da destinarsi alla macellazione si orientò verso la produzione di quello pesante.
Successivamente la diversificazione delle razze si ebbe grazie ai diversi adattamenti nelle varie zone geografiche e in base alle differenti condizioni climatico-ambientali. Nacquero così le razze autoctone e quelle incrociate.

Ricette e tradizioni

La carne di Agnello del Centro Italia IGP è molto apprezzata nella cucina toscana. Può essere impiegata in ricette in padella oppure arrosto, di solito accompagnata con verdure e patate cotte lentamente al forno; infine la carne di agnello viene consumata anche fritta, generalmente con un calice di vino rosso toscano in abbinamento.


Ristoranti
FonteAllaVenaSiena
Fonte alla Vena

Via Dante Alighieri, 137 - SAN QUIRICO D'ORCIA
Cacciagione, Carne, Regionale, Vegetariano

fratelli_cuore
Fratelli Cuore

Piazza della Stazione, 10, 50123 Firenze FI, Italia - FIRENZE

foto vetrina toscana
Al Teatro

via roma 29 castelnuovo di garfagnana - CASTELNUOVO DI GARFAGNANA

68F9BDB7-EA0E-49C0-9E63-BBC242B640B1
Ristorante Villa Brignole

Via Gavedo, 14, 54026 Mulazzo MS, Italia - MULAZZO

Fermento, Beer House & Local Food

Via Dante de' Petri 5 - PISTOIA
Carne, Vegetariano

Botteghe
88189362_1453016631556474_3192657896462614528_n
La Macelleria di Alessandro Poli & Francesco Marucelli

Via Roma, 91, 50038 Scarperia - SCARPERIA SAN PIERO A SIEVE
Cacciagione, Carne, Regionale

logo fb
Macelleria Roberto

piazza ughi 5/a cavallina barberino di mugello - BARBERINO DI MUGELLO
Altro, Cacciagione, Carne

foto 3
LA TANA DEL FALCO PANINOTECA RISTO MACELLERIA

Via Rodolfo Manganaro, 10, 57037 Portoferraio LI, Italia - PORTOFERRAIO
Carne, Regionale

La Fortezza Caffè Pasticceria Catering
La Fortezza Caffè Pasticceria Catering

Via delle Lenze, Pisa, PI, Italia - PISA


Categoria
Carni (e frattaglie) fresche e loro preparazioneProdotti DOP e IGP non esclusivamente toscani
Zona di produzione

L’area geografica d’allevamento degli animali per l’ottenimento delle carni dell’Agnello del Centro Italia comprende interamente i territori ricadenti nelle seguenti regioni: Abruzzo, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Toscana e Umbria.

Consorzio di tutela

COMITATO PROMOTORE AGNELLO DEL CENTRO ITALIA
via F.lli Cairoli, 10
58100 – Grosseto (GR)
Tel: 0564 430111; Fax: 0564 415821
e-mail: segreteria.generale@gr.camcom.it
web: www.agnellodelcentroitalia.it