martedì 31 Maggio 2022


Tartufo tutto l’anno, quindi anche nella stagione più calda che sta per iniziare: domenica 5 giugno verrà inaugurata la prima Mostra Mercato del Tartufo Nero di San Miniato, nuova tappa di questo percorso di valorizzazione di San Miniato attraverso i suoi tre tartufi (il bianco pregiato autunnale, il marzuolo primaverile e il nero estivo).

Il progetto – nato nelle stanze di Fondazione San Miniato Promozione ma con la collaborazione dell’amministrazione comunale e dei portatori d’interesse locali – è stato già avviato a marzo, riscoprendo la Mostra del Tartufo Marzuolo che del borgo di Cigoli è tradizione imprescindibile.

Questo il ricco programma di domenica:

Dalle 10 alle 20 in Piazza del Popolo saranno presenti stand con tartufo, vino, olio, norcineria, prodotti del Mercatale – Cibo della Terra e della Condotta Slow Food San Miniato. Alle 11, sempre in Piazza del Popolo, primo cooking show con l’aperitivo al tartufo nero di San Miniato, grazie alla maestria del barman del Sombrero Francesco Chiarugi. La Condotta Slow, dalle 11 alle 18, proporrà delle degustazioni guidate, all’insegna delle eccellenze culinarie di un territorio unico.

Alle 16 il professor Marco Nebbiai – gastronomo e collaboratore di Fondazione SMP – offrirà un cooking show con tartufo nero e vino di San Miniato. Nebbiai alle 17 passerà il testimone a uno dei suoi tanti allievi all’istituto alberghiero: Armando Bregaj, chef di Olivum – L’Osteria di Armando –  proporrà a sua volta un abbinamento col tartufo nero sanminiatese e vini locali. Alle 18 è il turno di Benedetto Squicciarini, fiduciario della Condotta Slow Food di San Miniato, che presenterà un suo binomio tartufo nero – vino sanminiatese.

Tutti i cooking show appena citati avverranno in Piazza del Popolo, centro nevralgico dell’iniziativa. Ma non finisce qui: dalle 11 alle 12 e dalle 17 alle 19 – a cura dell’Associazione Tartufai delle Colline Sanminiatesi – chi vorrà potrà assistere a una dimostrazione di cerca e cavatura del tartufo (recentemente decretata patrimonio immateriale dell’umanità UNESCO), nello scenario dei Giardini Bucalossi. Poi – alle ore 11, 15 e 17 la Pro Loco mette a disposizione una visita guidata alla Via Angelica e delle chiese dei Santi Jacopo e Lucia e della Nunziatina. Alle 17.30 via alla caccia al tesoro, un’avventura urbana a squadre che parte dai Loggiati di San Domenico, a cura di Discover San Miniato (è necessaria la prenotazione al numero 057142745 o alla mail ufficio.turismo@sanminiatopromozione.it).

Alle 18 “Alla scoperta dei vicoli carbonai”: percorso – ritrovo in Piazza del Popolo – tra storia e natura sulle pendici del colle di San Miniato a cura dell’Associazione “Moti Carbonari, ritrovare la strada”. Anche qui è necessario prenotare facendo riferimento ai contatti già elencati.

La rassegna enogastronomica Nero d’estate

Nell’occasione della conferenza stampa di martedì 31 maggio, è stata presentata anche “Nero d’estate”,  la Prima Rassegna Enogastronomica del Tartufo Nero di San Miniato, che vede l’adesione di 17 ristoratori sanminiatesi, i quali hanno assunto l’impegno di proporre – secondo una scaletta già stabilita – un menù ogni giovedì con tartufo nero e vino locale. La rassegna partirà da giovedì 9 giugno e terminerà giovedì 25 agosto, quindi attraverserà tutta l’estate.

Queste le attività che parteciperanno:

Ristorante Genovini (9 giugno), Maggese (16 giugno), Caffè Bonaparte  e Pizzeria Demetra (23 giugno), Pizzeria Osteria Vecchio Cinema e Ristorante Black&White (30 giugno), Papaveri e Papere (7 luglio), Essenza in San Miniato (14 luglio), Pepenero (21 luglio), Olivum – L’Osteria di Armando (28 luglio), Retrobottega della Macelleria Falaschi (4 agosto), Piccolo Osteria del Tartufo e La Bisteccheria (11 agosto), Osteria Sentieri (18 agosto), Ristorante Castelvecchio Villa Sonnino e L’Upupa (25 agosto). Parteciperà anche l’Antico Ristoro Le Colombaie. L’iniziativa ha il sostegno di Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana, che promuove ristoranti, botteghe, produttori e tutti coloro che offrono esperienze di turismo enogastronomico.




Potrebbe interessarti

jQuery('#popmake-89585') .on('pumBeforeClose', function () { var $iframe = jQuery('iframe', jQuery(this)), src = $iframe.prop('src'); $iframe.prop('src', '').prop('src', src.replace('?autoplay=1', '')); });