Toscana a Tavola: la Macelleria Falaschi di San Miniato e lo spezzatino di paracuore