martedì 14 Giugno 2022


Un’estate di ripartenza, mai così come quest’anno. E una ripartenza stavolta davvero speciale, dopo due estati strozzate dalla pandemia. Pochi giorni ancora e sarà il momento di “Toscana Arcobaleno d’Estate”, l’iniziativa promossa da Regione e Qn-La Nazione con la partecipazione delle categorie economiche. La festa, giunta alle decima edizione e presentata oggi, è stata fin dall’inizio pensata per lanciare il cartellone di tutti gli appuntamenti estivi; e sono già ottanta gli eventi e quasi cinquecento le offerte pubblicate per i prossimi mesi su www.visittuscany.com, il portale ufficiale dell’accoglienza in Toscana, di cui la quattro giorni di “Arcobaleno d’Estate” dal 17 al 21 giugno 2022 costituisce l’anteprima.

Dieci anni fa vissi la prima edizione sull’Arno con la barca dei Canottieri Comunali Firenze – ricorda il presidente Eugenio Giani A giugno, con il solstizio d’estate, di solito il baricentro di tutte le attività ed iniziative si sposta dalle città verso il mare. Quest’anno dovrà coinvolgere l’intera Toscana, in modo diffuso”. Dalle città d’arte alle aree interne dunque, dai borghi di campagna a tutti quegli angoli di territorio poco conosciuti ma ricchi di storia e di fascino.

Arcobaleno d’estate dà simbolicamente il via alla stagione estiva, una stagione importante – spiega l’assessore al turismo, Leonardo Marras –  anche se la Toscana è ricca di prodotti che la rendono attrattiva tutto l’anno”. “Complessivamente  – avverte – non torneremo ancora ai numeri del 2019, ma si preannuncia un’estate decisamente positiva”. “I primi indicatori e le prime previsioni – prosegue – ci dicono che i turisti cresceranno e che in alcune località gli incrementi saranno decisamente consistenti. Si stimano presenze che nella regione aumenteranno del 12 per cento rispetto all’anno scorso: sopratutto cresceranno gli stranieri. Inoltre registriamo grande disponibilità ad investire da parte delle aziende del settore, indice di grande vitalità e voglia di tornare ad essere ancora più competitivi”.

“Arcobaleno d’Estate” è organizzato con il supporto di Toscana Promozione Turistica, Fondazione Sistema Toscana e del progetto Vetrina Toscana. La formula è quella che da sempre caratterizza l’iniziativa: una festa che punta a far scoprire le bellezze di tutta la regione con visite guidate, concerti e degustazioni di prodotti tipici. Sarà un lungo weekend dedicato ai turisti e ai toscani che avranno l’opportunità di ‘assaggiare’ il meglio dell’offerta regionale e decidere poi, anche in un secondo momento, di tornare per approfondire uno o più aspetti.

Si parte venerdì 17 giugno 2022, con l’evento inaugurale a Villa Caruso Bellosguardo a Lastra a Signa in provincia di Firenze e si chiude martedì 21 giugno alla riserva naturalistica Diaccia Botrona a Castiglione delle Pescaia, nel grossetano.

A Lastra a Signa su iniziativa di Confcommercio Firenze andrà in scena Aperitivo d’Estate, a partire dalle ore 19,. Una notte di gusto, arte e cultura: un percorso enogastronomico curato da Vetrina Toscana nella suggestiva terrazza della villa e poi musica dal vivo con dj set e visite guidate al Museo Enrico Caruso, dalle 17.30. Prenotazioni all’indirizzo di posta elettronica info@confcommercio.firenze.it entro mercoledì 15 giugno.

Sabato 18 il teatro romano di Fiesole ospiterà invece  il concerto di Ron, organizzato da Toscana Promozione Turistica. Inizierà da lì il tour estivo dell’artista, già vincitore di un Festival di Sanremo e di un Festivalbar, per festeggiare i cinquant’anni di carriera.

La Toscana deve essere se stessa – dice – Se è se stessa non deve aver paura di niente. Le persone la amano”. Poi si è seduto al pianoforte nella Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati, la sede della presidenza regionale in piazza del Duomo 10 a Firenze dove l’iniziativa è stata presentata, ed ha intonato la sua “Anima”, dedicandola all’anima della regione.

A Fiesole Ron sarà accompagnato dall’orchestra di quindici elementi “Ensemble Symphony Orchestra”, diretta dal maestro Giacomo Loprieno, e dal pianista della sua band, composta da otto membri. La scaletta ripercorrerà la lunga carriera dell’artista e i suoi tanti successi, quelli da lui interpretati e quelli che ha scritto per altri cantanti, con un tributo che non poteva mancare a Lucio Dalla essendo Ron coautore e arrangiatore di tutte le gemme musicali interpretate dal cantante bolognese. L’ingresso al concerto è gratuito ma con prenotazione obbligatoria al link  https://www.ticketone.it/event/ron-con-ensemble-symphony-orchestra-teatro-romano-fiesole-15318393/?affiliate=PI3 fino ad esaurimento dei posti a disposizione. Il concerto inizierà alle 21.15.

Il giorno seguente, domenica 19 giugno, sarà la volta della cena sul Ponte di Mezzo a Pisa organizzata da Confcommercio provincia di Pisa e Confristoranti con la compartecipazione della Camera di Commercio di Pisa e di Terre di Pisa, con il patrocinio e il contributo del Comune  e con la collaborazione di “Alla Vigna Group” e dell’Associazione Cuochi Pisani. All’evento, in programma per le 19.30, si partecipa solo prenotandosi sul sito www.confcommerciopisa.com/cena-sul-ponte-2022/.

Confesercenti, nell’ambito del progetto regionale Vetrina Toscana, propone lo stesso giorno due appuntamenti: dalle 9.45 alle 14.30 ad Anghiari in provincia di Arezzo – tra battaglie, artigianato e sapori di una voltawww.facebook.com/events/381347164012480 – e lungo il crinale del Montalbano, a Porciano di San Baronto dalle ore 10 della mattina(https://www.facebook.com/events/503283784914631?ref=newsfeed), con passeggiata, visita ad una fattoria didattica e pranzo.

Lunedì 20 invece all’isola di Capraia si festeggia il solstizio d’estate con l’evento organizzato da Confesercenti – una passeggiata all’imbrunire per salutare il sole e il ritorno dell’estate ed  un’escursione accompagnati da guide professioniste il giorno dopo (tutte le info qui: https://www.facebook.com/events/428973208596252/?ref=newsfeed) – mentre lo stesso giorno ad Arezzo l’appuntamento sarà all’anfiteatro romano alla scoperta del gusto e della tradizione culinaria aretina e toscana con un percorso di assaggi, piatti e specialità gourmet curato dagli operatori del settore. Ci sarà inoltre la possibilità di scoprire le meraviglie del Museo Archeologico Gaio Clinio Mecenate, aperto straordinariamente per l’occasione dalle 19 alle 23, e di partecipare a visite guidate ai reperti della zona archeologica, in tre fasce orarie (19, 20 e 21) contattando le guide turistiche di Confcommercio e Confguide Arezzo (al numero 338.2419829, risponde Laura). L’iniziativa, che vede la regia di Confcommercio Arezzo, è realizzata con il patrocinio della Direzione Regionale dei Musei della Toscana e del Comune di Arezzo e rientra nel progetto Vetrina Toscana. La consumazione è obbligatoria e si potrà entrare all’interno dell’area dell’Anfiteatro registrandosi al link https://bit.ly/3wHXjbG. Ci saranno poi la musica di Omero&Friends, gli spettacoli di fuoco e luci con i trampolieri della Compagnia Accademia Creativa e una suggestiva ed emozionante illuminazione dell’architettura del museo.

La manifestazione si concluderà martedì 21 giugno a Castiglione della Pescaia, nella riserva naturale della Diaccia Botrona: anche qui sarà possibile scegliere diverse tipologie di visite guidate su prenotazione. L’evento è promosso da Confcommercio Grosseto in collaborazione con l’amministrazione comunale di Castiglione della Pescaia e Coldiretti Grosseto: prevede un aperitivo  accompagnato da musica classica dal vivo con giovani musicisti della sezione Agimus di Grosseto.

Tutti gli eventi e le offerte sono consultabili sul sito ufficiale della destinazione Toscana a questo link: www.visittuscany.com/it/arcobaleno. Comuni, ambiti, enti, associazioni culturali e turistiche ed operatori toscani che volessero proporre eventi e offerte possono farlo seguendo le istruzioni riportate all’indirizzo  www.visittuscany.com/it/arcobaleno/eventi-offerte-arcobaleno-estate-2022/.


Toscana Arcobaleno d'Estate 2022

Potrebbe interessarti

jQuery('#popmake-89585') .on('pumBeforeClose', function () { var $iframe = jQuery('iframe', jQuery(this)), src = $iframe.prop('src'); $iframe.prop('src', '').prop('src', src.replace('?autoplay=1', '')); });