giovedì 6 dicembre 2018


Un incontro tra produttori e ristoratori, un momento per tirare le fila di un progetto, Girogustando, giunto ormai alla sua seconda edizione e che ha coinvolto realtà produttive importanti del territorio. È stato il comune di Castiglione della Pescaia, che è partner della manifestazione, ad ospitare questo evento conclusivo. Girogustando è approdato a Grosseto due anni fa, riscuotendo da subito un notevole successo. Quest’anno il numero di serate è cresciuto, ed è nata l’idea di fare un’edizione speciale, “Flight and Taste”, dedicata ai turisti stranieri in visita in Maremma per valorizzare i suoi borghi.

La manifestazione è realizzata da CAT Confesercenti Toscana con Confesercenti Grosseto, Camera di commercio della Maremma e del Tirreno attraverso Vetrina Toscana il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano i prodotti del territorio.

La sinergia tra ristoratori, oltre che tra territori, è stata la base di partenza del progetto Girogustando, che vede un ristoratore locale ospitare un collega di un’altra provincia, per un menù a quattro mani che mette a confronto due cucine e due culture. Cibi accompagnati ogni sera dai vini di due aziende vitivinicole differenti, presentati dai sommelier Ais. Serate che però non si limitano alla valorizzazione enogastronomica, ma che, come è accaduto quest’anno, hanno visto la presenza dei poeti in ottava rima, proprio per valorizzare sino in fondo l’essenza della Maremma.

VIDEO Il Giunco
VIDEO TV9




Potrebbe interessarti