martedì 18 Ottobre 2022


Fegatelli nella rete, ministra di ceci, stracci di pasta, petto di anitra con cipollotto castagne e miele di Sulla. Il tutto accompagnato dai vini Nobile di Montepulciano Docg. Dove siamo? Siamo su un sentiero dove la tradizione incontra il gusto, con Tra Borghi e Cantine, che giovedì 20 ottobre ci porta di nuovo da un maestro: da Walter Redaelli e nel suo ristorante a Bettolle con i vini Nobile di Montepulciano Docg della Tenuta Tre Rose.

Tra Borghi e Cantine Dove la Tradizione incontra il Gusto” è già arrivato al sesto appuntamento. Per sette giovedì, fino al 27 ottobre, in questo autunno 2022 all’ora di cena troveremo ancora il momento in cui Doc e Docg di Siena si uniscono ai sapori della tradizione culinaria senese per assaporare la storia del territorio. Anche in questa IV edizione le aziende del vino insieme al menù proporranno ai visitatori di Tra Borghi e Cantine una ulteriore possibilità di degustazione o visita all’interno delle loro strutture.

 

Tutto il menù

E’ sempre il menù il luogo dove storia, tradizioni, sapori, profumi si incontrano. Eccolo qua. Per antipasto Fegatelli nella rete con zolfini finocchi e fiori, Minestra di ceci e farro sfoglia di pane toscano accompagnati da Salterio rosso di Montepulciano 2020 Tenuta Tre Rose.

E poi, come primo piano Stracci di pasta con ricotta del Mameli e Cinta Senese al pepe nero. Come secondo piatto, Petto di anitra con cipollotto castagne e miele di Sulla.

Questi piatti saranno accompagnati dal Santa Caterina Nobile di Montepulciano 2019. Per finire, Cantucci e sottobosco con Vin Santo di Montepulciano  2014.

Il programma

Dopo 20 ottobre, il 27 ottobre grande chiusura al Ristorante Terra cucina e cantina a Montalcino con l’Azienda Agricola La Magia e i suoi vini Brunello di Montalcino Docg.

Il cartellone è progettato da CAT Confcommercio Siena, Confcommercio Siena per il programma regionale di promozione Vetrina Toscana e Camera di Commercio Arezzo Siena. Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti, botteghe e produzioni di qualità, che esprimono l’identità del territorio, e valorizza la cultura enogastronomica come attrattore turistico. Inoltre, Tra Borghi e Cantine ha la collaborazione di Ais Toscana, Fisar Siena e Valdelsa, il Consorzio del Vino Doc Orcia, il Consorzio Vino Nobile di Montepulciano, il Consorzio della Vernaccia di San Gimignano, il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino e Consorzio Chianti Colli Senesi.

Info e prenotazioni

Per informazioni è sufficiente scrivere a elapadula@confcommercio.siena.it. Il costo a persona dei menù oscillano tra  40 e 45 euro. Tutto il programma è anche sul sito www.borghiecantinesiena.it




Potrebbe interessarti

jQuery('#popmake-89585') .on('pumBeforeClose', function () { var $iframe = jQuery('iframe', jQuery(this)), src = $iframe.prop('src'); $iframe.prop('src', '').prop('src', src.replace('?autoplay=1', '')); });