lunedì 12 Ottobre 2020


Distanti ma uniti, anche in cucina.  La pandemia ha reso difficile ogni tipo di incontro, anche gastronomico. E nell’attesa di tempi migliori, la tecnologia ha teso la mano a chi vuol restare comunque in contatto, anche in cucina.  E’ con questo spirito che nel mese di ottobre tornano in Toscana gemellaggi gastronomici di Girogustando, la rassegna di Confesercenti che sposa lo spirito di Vetrina Toscana e fa incontrare tra loro cuochi di tutta Italia. Abitualmente preparati da due chef affiancati per l’occasione nella stessa cucina, i “menu a 4 mani” saranno in questo caso realizzati simultaneamente a distanza, e serviti così al pubblico presente nei rispettivi ristoranti protagonisti. Succederà il 22 ottobre a Siena e Campagnatico (Grosseto), e poi il 29 ottobre a Marciana Marina (Isola d’Elba) e ancora nel capoluogo senese.  Nel primo caso il menu sarà scelto da Luca Targaglia e  Fabiola Subissati, rispettivamente chef del Particolare di Siena e della Vecchia Oliviera di Campagnatico, che si scambieranno a distanza ingredienti e indicazioni per preparare le rispettive specialità. Sette giorni più tardi Salvatore Mirko Baiano e Danilo Ferrara condivideranno le scelte con cui deliziare il pubblico, che sarà ospitato in sala seguendo le misure di prevenzione. Non solo: chef e pubblico delle due coppie di locali potranno vedersi e parlarsi durante le serate, grazie ad un collegamento audio-video che sarà stabilito in alternanza con il servizio ai tavoli.

Due serate atipiche dunque, che adatteranno la consolidata formula di Girogustando alle singolarità del periodo che stiamo vivendo, per mantenere vivo lo spirito della manifestazione in attesa di una nuova fase che ci si augura migliore. Gli eventi del 22 e 29 ottobre saranno il prologo del programma 2021, che segnerà il ventesimo anno della rassegna: era infatti il 2002 quando fu allestita a Siena  la prima edizione di Gi

Girogustando 2020

Girogustando 2020

rogustando. Dai luogo di origine i menu a 4 mani sono stati adattati ad altre località della Toscana e dell’Italia: quest’anno per  la prima volta ai ristoranti senesi ed a quelli grossetani si aggiungeranno i colleghi dell’Isola d’Elba, abitualmente protagonisti dell’iniziativa “L’Isola in tavola”, rassegna gastronomica che integrerà quindi le 4 serate a 4 mani.

I locali coinvolti sono accomunati dall’adesione a Vetrina Toscana, il progetto Regione Toscana-Unioncamere che valorizza filiera corta enogastronomica, qualità delle produzioni artigianali e territorio.

 

Dettagli sui menu a 4 mani, sui ristoranti protagonisti e sulle modalità di partecipazione sono disponibili sul sito ufficiale (www.girogustando.tv) e sui social network della manifestazione.


Menu a 4 mani anche a distanza: due serate-prologo per i 20 anni di Girogustando

Potrebbe interessarti