martedì 11 febbraio 2020


Nelle 56 scuole servite da Qualità&Servizi, l’azienda pubblica che eroga il servizio mensa per i comuni di Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio, Signa e Calenzano, giovedì 13 febbraio sarà servito un intero menù tipicamente cinese. Saranno oltre settemila i bambini coinvolti nell’iniziativa, promossa in segno di solidarietà verso la comunità cinese, largamente presente nei quattro comuni, ma anche come occasione di scoperta, dialogo e interazione tra culture contro i pregiudizi e l’intolleranza che si sono viste in questi giorni in tante zone del Paese e di cui soprattutto i bambini rischiano di essere vittime.

Pensavamo da giorni a un iniziativa da sviluppare nelle scuole – ricorda Filippo Fossati amministratore unico dell’azienda – Lo spunto decisivo ci è stato offerto dalla visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella scuola romana e il bellissimo segnale di vicinanza, pace e fratellanza trasmesso alla comunità cinese”.
Qualità&Servizi è da tempo impegnata nella diffusione, anche attraverso la preparazione e la somministrazione dei pasti, di valori per noi irrinunciabili come l’uguaglianza, il rispetto dell’ambiente e delle risorse della nostra terra – afferma il direttore generale dell’azienda, Antonio CiappiPer questo abbiamo deciso di proporre ai quattro comuni proprietari dell’azienda questa azione che è stata subito largamente condivisa anche con la comunità cinese. Giovedì i bambini troveranno in tavola un menù speciale, composto da riso alla Cantonese, pollo alle mandorle e verdure saltate nel wok“.

Ai bambini saranno offerte anche le tradizionali bacchette. L’iniziativa sarà preceduta dalla distribuzione nei giorni precedenti di materiale informativo.

 

Foto di Kzenon


cibo cinese nelle mense

Potrebbe interessarti