lunedì 4 Aprile 2022


“La Toscana vince ai Campionati della Cucina Italiana facendo squadra. Ancora una volta questa regione dimostra di possedere talenti, capacità e passione. Le aspettative che i nostri cuochi avevano già manifestato in occasione della consegna una piccola riproduzione del Pegaso ad alcuni rappresentati dell’Unione regionale, sono state ampiamente soddisfatte. Il grande in bocca al lupo dato alla squadra insieme alla consigliera Lucia De Robertis, insieme al tifo dei molti allievi del compartimento giovani dell’Istituto alberghiero Niccolini di Volterra, presenti a Rimini, hanno funzionato. Questo podio dimostra quanto apprezzati siano i prodotti gastronomici della nostra regione”. Così il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mazzeo, commenta la vittoria del team toscano ai Campionati di Cucina Italiana. 

“Il successo dei cuochi toscani è il successo di chi, ogni giorno, nelle cucine dei ristoranti della nostra regione, valorizza al meglio i prodotti del territorio. Sono ormai diversi anni che, nel mio impegno istituzionale, lavoro per promuove le iniziative che l’Unione regionale cuochi Toscani, sotto la spinta del presidente Roberto Lodovichi, realizza proprio per far conoscere il grande lavoro che i nostri chef portano avanti. Un lavoro fatto di competenza, studio, impegno, amore per la Toscana e per le sue eccellenze. Un lavoro inclusivo, come dimostrano i successi dei giovani e dei ragazzi speciali, parte importante di questa spedizione in terra romagnola che ci ha dato così grandi soddisfazioni” dichiara Lucia De Robertis.

La squadra regionale dei cuochi toscani, composta da Stefano FantozziVeronica VanniGiada FerriGrazia Monica BriolottaLeonardo De CandiaDaniele AstarellaFrancesco PannulloRocco FusaroRajan Pantani e Bogdan Simiganovchi si è aggiudicata l’Oro nel concorso di cucina calda a squadre.

“Prendere parte ad una gara di così alto livello non è un impegno facile ma grazie alla volontà delle persone che compongono la squadra ed al loro spirito di gruppo ed amore per il nostro lavoro siamo riusciti a salire sui gradini più alti del podio” dichiara con orgoglio Roberto Lodovichi presidente dei Cuochi Toscani.

“Abbiamo fatto grande attenzione alle materie prime usate sia in gara che nelle diverse cene di preparazione al concorso cercando di valorizzare i nostri straordinari prodotti, tra i quali lo Zafferano di San Gimignano, la Bottarga di Orbetello, la cipolla di Certaldo, la cinta senese o i pinoli di San Rossore, valorizzando di conseguenza anche i territori di provenienza degli stessi e mettendo in essere anche una cucina sostenibile favorendo il minor spreco possibile. La nostra proposta in gara ha portato la Toscana delle eccellenze agroalimentari nei piatti dei presenti che sono stati davvero tanti visto che il menù presentato dalla nostra regione è stato quello che ha ricevuto maggior preferenza dal pubblico.” commenta Stefano Fantozzi team manager della squadra.

Il podio conquistato mancava da tempo alla Toscana ma con questa edizione il risultato è stato grande considerato. Il team si è aggiudicato infatti anche il premio Life Foster per la riduzione dello spreco alimentare. Oro, in questo caso assoluto, per Leonardo De Candia e Thomas Meoni nella categoria Mistery Box in un bel progetto di collaborazione tra chef. Due cuochi molto diversi tra loro che si sono contaminati vicendevolmente unendo al bagaglio professionale ricco e maturo di De Candia la freschezza e l’energia della gioventù di Meoni.

E ancora argento, bronzo e attestato nella categoria K1 senior rispettivamente per Liliana Stredie (Cuochi Valdarno) Francesco Milano e Francesca Bartoli (Cuochi Arezzo). Ancora argento a Thomas PalmieriAnthon Pepaj e Asen Asenov (Cuochi Senesi) nella categoria Street Food. Bronzo a Nicola Manganiello (Cuochi Pisani) in cucina vegan una delle categorie più recenti ammesse in gara e nella quale siamo certi avremo ancora molto da dare in futuro. Argento per Elisa Duranti (Cuochi Senesi) nel concorso Miglior Lady Chef Professionista e bronzo per Anastasia Migliorati (Cuochi Senesi) nella categoria Miglior Allievo. Argento per Bogdan Simiganovschi (Cuochi Pisani) nella competizione K1 Junior.

Nella categoria Ragazzi Speciali medaglia per Davide Bruchini (Cuochi Arezzo) e Martina Bresciani (Cuochi Lucchesi). Premio Speciale per Braian Migliorati (Cuochi Arezzo).




Potrebbe interessarti

jQuery('#popmake-89585') .on('pumBeforeClose', function () { var $iframe = jQuery('iframe', jQuery(this)), src = $iframe.prop('src'); $iframe.prop('src', '').prop('src', src.replace('?autoplay=1', '')); });