giovedì 16 Aprile 2020


Caffè Corsini, storica torrefazione di Arezzo, portavoce della qualità Made in Tuscany nel mondo, sostiene la sanità toscana donando capsule, caffè macinato, macchinette e cioccolato agli ospedali di Arezzo, Firenze, Grosseto, Massa, Livorno, Lucca, Pisa, Pontedera, Siena, Versilia. L’azienda ha pensato così di ringraziare il personale sanitario per il duro lavoro che sta svolgendo in questo periodo di emergenza dettata dal virus Covid-19, facendo una “donazione” ai 10 ospedali della Toscana.

Caffè Corsini, fondata nel 1950 ad Arezzo, diretta da Patrick Hoffer, ha consegnato in questi giorni il caffè grazie al coordinamento dell’Assessorato al Diritto alla salute della Regione Toscana, alla collaborazione con la rete USL della Regione (Nord Ovest e Sud Est); e con le aziende ospedaliere di Careggi, Pisa e Siena. Il caffè, rispettando le volontà e le esigenze di ogni singola realtà, è stato portato non solo nei reparti Covid e di malattie infettive, ma anche a chi si occupa delle analisi di laboratorio e di farmacia, al Pronto Soccorso e in pneumologia.

Tra le priorità di questo momento per la Corsini, c’è anche la sicurezza e la salute dei propri lavoratori che si è concretizzata con la stipula di una polizza assicurativa Coronavirus a favore di tutti i dipendenti, sia operativi in azienda che in smart working. Questa assicurazione prevedere garanzie di diaria da ricovero, diaria per terapia intensiva e ulteriori tipi di assistenza in caso di contagio da Covid-19.

L’azienda, oltre a mandare avanti la produzione tutelando la salute dei propri lavoratori, si sta impegnando anche per continuare a spedire in tutta Italia senza ritardi né restrizioni e, per rimanere vicini agli italiani e agli appassionati di caffè, ha lanciato una promozione sul proprio sito per gli acquisti online, con sconti fino al 35% per consentire di rifornirsi della propria scorta di caffè preferito.


Caffè Corsini dona caffè agli ospedali toscani

Potrebbe interessarti

jQuery('#popmake-89585') .on('pumBeforeClose', function () { var $iframe = jQuery('iframe', jQuery(this)), src = $iframe.prop('src'); $iframe.prop('src', '').prop('src', src.replace('?autoplay=1', '')); });