mercoledì 2 Novembre 2022


Al via le iscrizioni delle aziende per partecipare alla tredicesima edizione di BuyWine Toscana 2023, leader in Italia tra gli eventi B2B dedicati al vino, che si terrà nei giorni 10 e 11 febbraio 2023, a Firenze presso il Padiglione Spadolini, all’interno della Fortezza da Basso.

Dalle ore 8 del 2 novembre, e fino alle ore 16 del 15 novembre 2022, sono aperte le iscrizioni esclusivamente in modalità online: le imprese toscane che producono e commercializzano vini Docg, Doc e Igt della Toscana potranno far domanda esclusivamente attraverso la compilazione del formulario alla sezione “Eventi” sul sito https://regionetoscana.crmcorporate.it.

Salgono a 230 i posti disponibili, per consentire la partecipazione ad un numero più elevato di imprese con 50 postazioni riservate alle imprese che non hanno partecipato a BuyWine Toscana nel 2021 e 2022.

Tutte le informazioni su BuyWine Toscana 2023 si trovano sul sito della Regione Toscana al link https://www.regione.toscana.it/-/iniziative-in-corso

Inoltre, alle imprese che parteciperanno a BuyWine sono riservate condizioni speciali per la partecipazione alla competizione enologica Concours Mondial de Bruxelles 2023, uno dei più prestigiosi concorsi enologici internazionali. Nell’edizione 2022 sono stati iscritti 60 vini da 18 aziende presenti a BuyWine Toscana, con esiti davvero eccellenti: 12 aziende premiate con 18 medaglie di cui 6 ORO, 11 Argento e 1 per le Indicazioni Geografiche a conferma dell’altissimo livello dei vini presenti alla manifestazione fiorentina.

All’evento business BuyWine Toscana, seguono le Anteprime di Toscana, la wine-week toscana durante la quale i Consorzi di tutela presentano le nuove annate e guidano gli operatori alla scoperta dei loro territori. La settimana verrà aperta come di consuetudine da PrimAnteprima, giornata evento organizzata da Regione Toscana e Camera di Commercio di Firenze insieme a PromoFirenze e Fondazione Sistema Toscana, in programma sabato 11 febbraio 2023, a Firenze. Si tratta dell’evento inaugurale della settimana, l’occasione per approfondire le tematiche legate al mondo vitivinicolo con la partecipazione di istituzioni, consorzi e media. Si proseguirà, come di consueto a Firenze, il 12 con Chianti Lovers e Rosso Morellino, 13 e 14 la Chianti Classico Collection, a Montepulciano il 15 per Anteprima Vino Nobile di Montepulciano e proseguire a San Gimignano il 16 per Anteprima Vernaccia di San Gimignano, per concludere a Firenze il 17 per L’Altra Toscana.

BuyWine Toscana e Anteprime, i numeri di un successo

L’edizione 2022, realizzata “in presenza” dopo l’edizione del 2021 on line, ha confermato la qualità dell’iniziativa e l’apprezzamento che sia sellers che buyers riservano a BuyWine. Un successo dato dalla partecipazione di 200 imprese vitivinicole presenti (di cui 100 con produzioni organiche), 110 buyers, di cui 35 che non avevano mai comprato vino dalla Toscana, provenienti da 30 Paesi, 1.300 le etichette proposte per 45 denominazioni, oltre 2.800 meeting B2B e più di 20.000 wine tasting. Oltre alla conferma dei mercati consolidati come USA e Canada, Regno Unito e i classici mercati europei con la Germania in testa, la dodicesima edizione aveva registrato la partecipazione di importatori provenienti da nuovi mercati tra cui: Norvegia, Perù, Ucraina, Libano, Repubblica Dominicana per citarne alcuni.

Salutato con successo anche PrimAnteprima, l’evento che inaugura la settimana delle Anteprime di Toscana a cui ha partecipato Gianna Nannini come testimonial viticoltrice, giornata che ha visto oltre 130 giornalisti accreditati (circa 1/3 stranieri) e i vertici dei Consorzi di tutela del vino toscano.

BuyWine Toscana, un modello che si conferma

Buyer e seller, grazie a una profilazione molto dettagliata e a una familiarità sempre più elevata con le nuove tecnologie e i sistemi digitali hanno la possibilità di conoscere il profilo dei possibili interlocutori con largo anticipo e di esprimere preferenze di incontro puntuali sugli operatori più adatti alle rispettive esigenze. Un percorso che, nel 2022, ha portato all’espressione di 11.000 preferenze di incontro, elaborate poi dal sistema di matchmaking che ha generato le agende, per un totale di oltre 2.800 appuntamenti, per una soddisfazione complessiva espressa da seller e buyer sugli incontri effettuati nel corso dell’evento ben oltre il 94%, e che, a distanza di 6 mesi dall’evento, l’85,4% degli operatori ha dichiarato di aver proseguito le trattative e il 73% di queste hanno portato ad un accordo commerciale o è in procinto di farlo.

Gli organizzatori di BuyWine, Regione Toscana e Camera di Commercio, intendono replicare i successi delle edizioni precedenti e supportare i produttori della Toscana nella competitività internazionale, competitività resa davvero ardua dagli eventi che tuttora stiamo vivendo.




Potrebbe interessarti

jQuery('#popmake-89585') .on('pumBeforeClose', function () { var $iframe = jQuery('iframe', jQuery(this)), src = $iframe.prop('src'); $iframe.prop('src', '').prop('src', src.replace('?autoplay=1', '')); });