Aggiungi filtri alla ricerca:

Rimuovi tutti

martedì 15 maggio 2018


Si è concluso lo scorso venerdì 11 maggio 2018 al Saffi di Firenze il concorso Primi di Toscana, promosso dalla Regione Toscana e rivolto ai giovani e aspiranti chef degli istituti alberghieri toscani. A salire in vetta al podio è stato il piatto “Profumi di montagna“, una pietanza a base di ravioli e funghi porcini accompagnata da un vino di Pescia. A realizzare quest’opera d’arte gastronomica è stato l‘Istituto alberghiero Martini di Montecatini Terme.

L’Istituto Foresi di Portoferraio si è aggiudicato il secondo posto con la “Sburrita elbana“, mentre la “Ribollita” dell’Istituto Artusi di Chianciano è salita sul terzo gradino.

Dal concorso nasce anche il volume “Primi di Toscana, una sfida in punta di forchetta tra gli allievi degli istituti alberghieri toscani“: una raccolta di ricette, finaliste e non, presentate dagli allievi e dalle allieve dei quattordici istituti alberghieri e della ristorazione della Toscana che hanno partecipato all’iniziativa.


ravioli e funghi porcini

Potrebbe interessarti