Pesca limone


Categoria:
Prodotti vegetali allo stato naturale o trasformati;

1. Denominazione del Prodotto:
Pesca limone

2. Sinonimi:
Cotogna tardiva

3. Descrizione sintetica del prodotto:
Percoca dalla tipica forma di limone con punta finale pronunciata, di colore giallo. Non si spicca, la maturazione è tardiva (nella prima decade di ottobre) ed è più rustica di altre varietà.

4. Territorio interessato alla produzione:
Valdarno aretino, provincia di Arezzo.

5. Produzione in atto:
r scomparso r a rischio r attivo

6. Descrizione dei processi di lavorazione:
La potatura di questa pianta differisce da quella di altri ecotipi perché più corta: i tagli più piccoli sui rami misti fanno sì che il ramo rimanga più lungo.

7. Materiali, attrezzature e locali utilizzati per la produzione:

8. Osservazioni sulla tradizionalità, la omogeneità della diffusione e la protrazione nel tempo delle regole produttive:
Coltivata tra l’Ambra e l’Arno dagli inizi del secolo, la pesca limone è un ecotipo locale rinvenuto lungo il fiume Ambra e poi diffuso dai vivaisti della zona. Tra le pesche dell’area è senz’altro quella più facilmente conservabile e per le sue caratteristiche si presta ad essere trasformata (pesche sciroppate).

9. Produzione:
L’unico produttore rimasto di questa vecchia varietà si trova a Montevarchi in località Borro al Quercio. Ne produce circa 80 kg all’anno che sono destinati alla vendita sui mercati locali oppure alla vendita diretta nell’azienda.




Potrebbe interessarti